Blog: http://albatroreloaded.ilcannocchiale.it

L'imprenditoria dell'ammore

    Si prenda una azienda del settore ceramico sulla piazza da almeno trent'anni.
    Si tenga ben presente che produce "made in italy" particolarmente di nicchia e che tendenzialmente, per quei prodotti, la crisi non esiste.
    La si mandi, vai a capire come e perchè, in vacca senza dimenticare di "piantare chiodi" tra i fornitori e i dipendenti tipo che i tfr ancora li stanno aspettando.
    Si cominci a fare giochetti tipo scatole cinesi.  Mandandola ancora più in vacca.  E piantando qualche altro chiodo in giro.
    Si faccia un bel giro di valzer col tribunale sotto concordato.
    Si "chieda" ai dipendenti (ridotti in due anni da circa trecento a una settantina scarsa) di compartecipare (con soldi veri) alla suddetta azienda (o quel che ne è rimasto) che si vuol trasformare in cooperativa.
    Si provveda a intimidire i dipendenti che si dichiarano apertamente contrari all'ipotesi cooperativa e direttamente a minacciare quelli che si dichiarano favorevoli a condizione che l'attuale proprietà sparisca dal nuovo assetto societario.
    ...Mi sa che segue...

Pubblicato il 18/1/2010 alle 23.21 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web