.
Annunci online

  albatroreloaded [ "Stavo con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole." ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


AgoraVox Italia
Apogeonline
Arcoiris TV
Antonino Monteleone
Articolo 21
Beppe Grillo
Buongiorno
Byoblu
Caterpillar
Ciwati
Cloridrato di sviluppina
Condor
Daniele Martinelli
Dagospia
Decrescita felice
Diritto alla Rete
Enzo Di Frenna
Euronews
Factcheck
Freddynietzsche
Gad Lerner
Gennaro Carotenuto
Gianni Barbacetto
Giornalettismo
Gli antennati
Guardie o ladri
Guido Scorza
Il disinformatico
Internazionale
Invece
Italia dall’Estero
La deriva
L'Antefatto
La Voce
Limes
LorenzoC
Lost in politics
Manteblog
Metilparaben
Michele Serra
Micromega
Navi in bottiglia
Noise from Amerika
Openpolis
Paul the wine guy
Peace reporter
Piccola Italia
Piero Ricca
Piovono Rane
Punto Informatico
Satira preventiva
Scene digitali
Sconfini.eu
Strade sicure
Tempo reale
Toghe Rotte
Uguale per tutti
ViaEmilianet
Voglio Scendere
Wittgenstein
WWWomen

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom





Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
I contenuti di questo blog sono soggetti a licenza creative commons. Le immagini sono in gran parte tratte da internet: se violassero un qualche diritto d'autore siete pregati di informarmi nei commenti al post interessato e saranno rimosse al più presto. I commenti sono in moderazione: evitando di offendere chiunque possa passare di qua verranno sempre pubblicati.

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Wikio - Top dei blog

Pageboss

 


18 gennaio 2010

L'unico lato positivo


     Ora che quella meravigliosa (letterale: foriera di meraviglie) trasmissione che rispondeva al nome di Condor è stata ottusamente chiusa e ancor più ottusamente rimpiazzata con l'equivalente radiofonico della Corazzata Potemkin secondo Fantozzi, non ho più il problema di dovere combattere con le molteplici (almeno 5 tra Reggio Emilia e Ravenna delle quali almeno tre tra Reggio Emilia e Sassuolo) e tutte tragicamente deboli frequenze di Radio 2 RAI (tanto tragicamente deboli e disturbate che il sistema rds dell'autoradio manca poco che mi scriva 'fanculo tu e radio2, cercatela da solo!).
    Da incallito pagatore di cosiddetto "Canone RAI" non so se ritenermi fortunato o, ancor più del solito, turlupinato.
    Complimentoni vivissimi al neodirettore Mucciante.

P.s.: Si può essere tristi per la chiusura di un programma radiofonico?  Si, cazzo, si può!  E pure incazzati! Abbastanza da non essere riuscito a scrivere nulla di decente quando il misfatto è stato consumato.



18 gennaio 2010

Passate parola


    Articolo di Salvatore Bragantini sul Corrire della Sera del 14 Gennaio 2010 .
    Intervista di Augusto Minzolini a Fabrizio Cicchitto su La Stampa del 19 Novembre 1993 .
    "Cick e Minzo, come eravamo" di Marco Travaglio su L'antefatto (da Il Fatto Quotidiano del 16 Gennaio 2010).
    Il Processo SME:  su Wikipedia ; su Corriere della Sera ; su La Repubblica .
    I Decreti Berlusconi su Wikipedia.
    La Crisi di Sigonella su Wikipedia.
    Il " Calendario dei santi laici 2010 "



17 novembre 2009

Pezzi di speranza e pezzi di informazione


    Giusto per rinfrescarsi la memoria su come funzionava la Rai qualche anno addietro.  E' peggiorata.



9 settembre 2009

Quel che resta in tv

    La nuova stagione televisiva riparte carica di cattivi presagi.  E, guarda un po' la coincidenza, due trasmissioni che, in Rai, fanno informazione vengono subdolamente boicottate.  Annozero e Report (ma arrivera anche il turno di Presa diretta) andranno in onda, così assicurano i vertici Rai però... Però poca copertura pubblicitaria, così magari gli ascolti calano e gli si potrà dire che non vanno più bene;  però i contratti dei collaboratori a quelle trasmissioni sono sempre nell'alea (Gabanelli e co. sono addirittura esterni alla Rai che non li assume manco a morire e ogni anno devono penare pure per avere il badge per entrare!) così magari si disperdono andandoa cercarsi un altro lavoro altrove; però si leva la tutela legale (a Report) così magari la smettono di andare a rompere i coglioni ai potenti che essendo tali ti fanno causa (salvo che Report, le cause subite, le ha vinte tutte!).
    Il canone lo pago ancora perchè la legge dice che è un'imposta da pagare se si possiede una tv (o una radio) anche se la Rai non la ricevi nemmeno.  A questo punto, diventa molto semplice: è un attimo disfarsi della scatola.  E del canone!  Disobbedienza civile?  No, macchè.  Solo giramento di palle.
    Buona visione....


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rai annozero report censura canone rai

permalink | inviato da albatro reloaded il 9/9/2009 alle 23:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 agosto 2009

Quel film non s'ha da vedere

    Perchè mi ritrovo a pubblicare il trailer di un film che non ho ancora visto?  Perchè, anche se fosse una cagata pazzesca (cit) ci viene negata la libertà di vederlo.  Insomma: l' ennesima censura .  La cosa grottesca è che, tra gli interpreti (tutti nel ruolo di se stessi) c'è tutta gente che se la vedo in tv manco cambio canale: spengo direttamente.  Buona visione.



28 luglio 2009

Gente che sta male (fin dal nome)!


    Ogni riferimento alle stronzate profferite dal minito 58'08" è puramente volontario.
    Però, volendo, almeno su questo umile blog, non solo è possibile rispondere, ma è davvero bene accetto! Immagino però che tali arche discienza mai si abbasseranno nemmeno soltanto a provarci a discutere con noialtri topi di rete... Pare sia molto pù comodo sproloquiare e pontificare da altrove e senza validi contarddittori.  Curioso atteggiamento, da parte di gente che per ogni e qualsiasi argomento pretende di essere presente e di potere, appunto, contraddire (via Piovono Rane)



18 luglio 2009

Buona visione

    La messa in onda dell'intervista di Daria Bignardi a Beatrice Borromeo e Vauro, sospesa, annunciata, ri-sospesa, qualcuno (ah, malelingue) dice censurata, finalmente avviene (visto che non si censura niente?). Certo, doveva essere trasmessa l'8 Maggio ed è andata in onda il 15 Luglio. All' una meno un quarto, secondo il comunicato ufficiale, qualcosina dopo secondo il mio orologio da nottambulo insonne.
    Comunque, finalmente, il popolo bue può guardarsela e giudicare.  Come dite? Mica tutti hanno internet?  Ma è per questo che è andata in tv!  Come dite, ancora? Era tardi? Eh, si sa che chi dorme... E poi, uffa, non vi conforta sapere che c'è tanta gente introno a noi che si preoccupa di quello che può farci bene e di quello che può farci male e ce ne libera e dal male ci salva? Non vi conforta sapere che c'è dei funzionari che funzionano apposta per il nostro bene? No? Comunisti!
    Scherzi (e chi scherzava?) a parte, qui sotto c'è quello di cui si parla.  Ognuno, volendo e potendo può farsi un'idea. Possibilimente sua! Grazie!  E, per la cronaca, sul sito della Rai, nella pagina della trasmissione "l'era glaciale", nulla risulta di tutta la storia del rinvio e della rimandata messa in onda, anzi: qui è possibile guardare (se funziona; mentre scrivo, ad esempio, no) l'ottava puntata (quella dell'8 maggio) e la didascalia sotto il player recita: "Gli ospiti della puntata sono: il Ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia, l’ attore e regista Sergio Castellitto, la conduttrice Beatrice Borromeo insieme al giornalista e disegnatore Vauro, autori con Marco Travaglio del libro Italia anno zero, e infine l’attore Neri Marcorè.".  E, sempre per la maledetta cronaca, nella apposita pagina in cui è possibile prendere visione delle singole interviste, qualcuno si è dimenticato di rendere disponibile proprio quella a Borromeo & Senesi. Quando si dice le coincidenze...  Tra l'altro, per quanto ne so, essendo la trasmissione disponibile su YouTube grazie ad un'anima buona che se l'è registrata e poi l'ha caricata su quella piattaforma, la Rai potrebbe anche chiederne (e ottenerene) la rimozione in quanto proprietaria di quel contenuto (e sul canale Rai di YouTube, ovviamente, non c'è. Nemmeno li!).
    Per cui, i consiglio è di fare in fretta....



20 aprile 2009

Passate parola




sfoglia     dicembre        giugno

L'ALBATRO Sovente, per diletto, i marinai catturano degli albatri, grandi uccelli marini che seguono, indolenti compagni di viaggio, il bastimento scivolante sopra gli abissi amari. Appena li hanno deposti sulle tavole, questi re dell'azzurro, goffi e vergognosi, miseramente trascinano ai loro fianchi le grandi, candide ali, quasi fossero remi. Com'è intrigato, incapace, questo viaggiatore alato! Lui, poco addietro così bello, com'è brutto e ridicolo. Qualcuno irrita il suo becco con una pipa mentre un altro, zoppicando, mima l'infermo che prima volava. E il Poeta, che è avvezzo alle tempeste e ride dell'arciere, assomiglia in tutto al principe delle nubi: esiliato in terra, fra gli scherni, non può per le sue ali di gigante avanzare di un passo. Charles Baudelaire - I fiori del male


il mattinale

signori della corte

passparola

errata corrige


 

Scudo della Rete
La mappa del potere delle aziende quotate nella Borsa italiana

Cinque Domande

sentenze italiane sentenze europee

 

http://www.libera.it/flex/images/D.1401cad61410e4e28191/nienteregali_banner.gif